Taras
Flashnews: 15 novembre 2018
Puglia: maltempo, allerta. Codice giallo per tarantino e Salento

Protezione civile, previsioni meteo


Tap: Alessandro Di Battista, “con il governo del movimento 5 stelle in due settimane quest’opera non si fa più”. Come no

Lo disse il 3 aprile 2017. Invece il gasdotto Tap sarà, come l'Ilva, una promessa elettorale non mantenuta dai grillini. Fitto: "M5S ha perso la faccia"

Alessandro Di Battista, esponente di punta M5S, in una manifestazione pubblica il 3 aprile 2017: “con il governo del movimento 5 stelle in due settimane quest’opera non si fa più”. Parlava del gasdotto Tap. Della serie: questi a chiacchiere vanno forte.

A chiacchiere come per l’Ilva, insomma. Promesse elettorali che hanno fatto prendere un mare di voti e che non vengono mantenute. Nel Salento come a Taranto. Che il gasdotto sia destinato ad essere realizzati lo hanno capito ormai tutti compreso Michele Emiliano che riponeva chissà quali speranze in questi governanti e che ora parla, più o meno, di doppio voltafaccia tale da rappresentare l’inizio della fine per il movimento 5 stelle. Dario Stefàno chiede che Conte chiarisca in parlamento. E si prende la sua rivincita Raffaele Fitto, leader di Noi con.l’Italia: dice, abbiamo preferito raccontare la verità alla gente e perdere le elezioni. Noi abbiamo perso le elezioni, oggi il movimento 5 stelle “ha perso la faccia”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo disse il 3 aprile 2017. Invece il gasdotto Tap sarà, come l'Ilva, una promessa elettorale non mantenuta dai grillini. Fitto: "M5S ha perso la faccia"

">