Flashnews: 15 dicembre 2017
Foggia, stazione: arrestato terrorista algerino

Yacine Gasry deve scontare quasi cinque anni di reclusione

Elezioni comunali 2017: incredibile a Martina Franca, i dati di una sezione potrebbero rimettere in gioco Pulito

Ieri il via libera a Franco Ancona, oggi la coalizione che gli contende il ballottaggio punta su circa duecento voti che non tornano tra preferenze di lista e votanti. Nuovamente riunita la commissione elettorale. È ormai un caso nazionale: interviene Gasparri, interrogazione Meloni

I rappresentanti della coalizione per Pino Pulito si sono presentati in commissione elettorale e hanno chiesto di vedere rivista la situazione della sezione 39. La vicenda dell’assegnazione del secondo posto per il ballottaggio alle elezioni comunali di Martina Franca non finisce mai. In discussione, stavolta, la discrasia fra voti ai candidati al consiglio comunale e numero dei votanti. Potrebbe dunque tornare in discussione l’attribuzione di quel secondo posto per lo spareggio di domenica prossima. E Pino Pulito, nel giorno del suo cinquantesimo compleanno, spera. Peraltro, quello di Martina Franca è ormai un caso nazionale. Dopo l’interrogazione parlamentare ad opera di 13 esponenti Pd, annunciata un’interrogazione di Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia).
Di seguito un comunicato diffuso dal senatore Msurizio Gasparri:

“Ho segnalato al ministro dell’Interno Minniti le gravi violazioni che si stanno verificando a Martina Franca dove, sovvertendo i risultati elettorali e smentendo ben tre pronunciamenti della Commissione elettorale, si tenta illegalmente di escludere il centrodestra e il candidato Pulito dal ballottaggio della prossima settimana. Non possiamo tollerare le illegalità in atto localmente che stanno oramai minacciando l’ordine pubblico. Bisognerà evidenziare tutte le colpe di chi sta compiendo delle violazioni evidentissime. Confidiamo nell’interessamento del ministro dell’Interno affinché prenda tutti i provvedimenti per le parti di competenza del suo Ministero e ci auguriamo che si garantisca la regolarità delle elezioni di Martina Franca. Misteriosamente, infatti, sono state stravolte le decisioni e si stanno adottando in questi minuti procedure incredibili. O a Martina Franca si vota con trasparenza o non si deve votare affatto. E ci riserviamo di denunciare chiunque compirà eventuali reati sovvertendo la volontà degli elettori”. Lo dichiara il sen. Maurizio Gasparri (FI).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *