Nuova costruzione Divingusto Divingusto
Flashnews: 21 aprile 2019
Buona Pasqua

Notiziario limitato all'essenziale


Mecspe Bari. a novembre

La principale manifestazione del manifatturiero 4.0 che da 18 edizioni si tiene a Parma raddoppia

Di seguito il comunicato:

Il Sud Italia segue la corsa per l’industria 4.0 e le imprese del manifatturiero mostrano una grande forza nell’affrontare la trasformazione digitale. Secondo l’Osservatorio MECSPE il percorso verso la digitalizzazione ha interessato molto o abbastanza oltre 5 aziende su 10 del Mezzogiorno, in un panorama che a livello generale le vede digitalizzate ormai in buona parte (45,1%), interamente (39,2%) o anche solo in pochi nodi (11,8%). Il 77% degli imprenditori percepisce la propria azienda molto o abbastanza innovativa, mentre l’84,6% ritiene che tra i migliori strumenti di avvicinamento all’innovazione ci sia innanzitutto iltrasferimento di conoscenza, seguito dalla consulenza mirata (53,8%), i workshop (48,1%), la tutorship universitaria (38,5%) e lecomparazioni con aziende analoghe (23,1%). Il 96,2% ritiene di avere un livello di conoscenza medio-alto rispetto alle opportunità tecnologiche e digitali sul mercato, mentre il 66% prevede di investire fino al 20% del fatturato in ricerca e innovazione. Il 51% degli intervistati ha fiducia nel concetto di filiera e ha già puntato su queste collaborazioni per favorire lo sviluppo tecnologico della propria azienda, mentre il 29,1% sta prendendo in considerazione di farlo.

 

Un processo di crescita che necessita ora più che mai di momenti formativi e di confronto per le imprese per cogliere tutti gli asset utili alla competitività, e che MECSPE, la prima manifestazione italiana del manifatturiero 4.0 promossa da Senaf, metterà a disposizione inaugurandouna nuova edizione di MECSPE a Bari, in programma dal 28 al 30 novembre 2019, all’interno della Nuova Fiera del Levante. Un appuntamento nato con l’obiettivo di diventare l’evento di riferimento del Centro Sud e del bacino del Mediterraneo per lo sviluppo delle tematiche di innovazione e 4.0, affiancandosi alla tradizionale kermesse parmense giunta ormai alla 18a edizione (Fiere di Parma, 28-30 marzo 2019).

 

“Anche le aziende del Mezzogiorno stanno reagendo positivamente e con determinazione, manifestando una buona propensione alla trasformazione digitale e tecnologica dei processi produttivi, consapevoli che l’approccio 4.0 sia una condizione necessaria per rimanere al passo con una domanda sempre più mutevole ed esigente – dichiara Maruska Sabato, Project Manager di MECSPE – MECSPE da anni interpreta i trend emergenti dell’industria 4.0 e li propone non solo attraverso i percorsi espositivi in fiera e le numerosissime attività di formazione e workshop, ma anche attraverso i Laboratori itineranti di Fabbrica Digitale nei principali distretti industriali. Creare un’ulteriore manifestazione che sia di riferimento per le PMI del Centro Sud e delle isole è il naturale proseguimento di un percorso che ci vede impegnati nell’accompagnare e supportare le imprese nella trasformazione 4.0 fatta non solo di tecnologie, ma di investimenti nelle persone per le competenze digitali.”

 

A Mecspe Bari saranno rappresentati diversi comparti merceologici, da quello delle macchine, a quello dell’automazione, dalla logistica di produzione alle tecnologie 4.0, dalle lavorazioni e servizi in conto terzi ai materiali. La naturale contaminazione di innovazione tecnologica proveniente dalla manifestazione madre MECSPE vedrà inoltre sulla nuova tappa di Bari la realizzazione di progetti speciali ad alto valore aggiunto per l’industria manifatturiera.

 

L’iniziativa Fabbrica Digitale 4.0 mostrerà il ruolo determinante delle tecnologie di produzione 4.0 nei diversi settori e contesti applicativi dell’industria manifatturiera. Tra i temi affrontati: tecnologie avanzate di lavorazione, connettività e strumenti per la piccola impresa, robotica collaborativa, sviluppo prodotto con metodica 4.0, simulazione di prodotti e processi, tracciabilità, manutenzione predittiva, additive manufacturing, logistica 4.0

 

“MECSPE rappresenta oggi in Italia il luogo ideale dove poter acquisire una conoscenza orizzontale delle nuove tecnologie del manifatturiero e dei processi che stanno alla base della fabbrica del futuro, in un mercato sempre più competitivo e digitalizzato, in cui è forte la volontà da parte delle aziende di essere parte attiva della trasformazione in atto – commenta Emilio Bianchi, Direttore di Senaf – Siamo certi che l’istituzione di un nuovo appuntamento a Bari possa fornire alle imprese importanti momenti di incontro fisico, esperienze reali, in cui investire il proprio tempo, per formarsi e stringere relazioni, e ottenere conoscenze che possano assecondare l’aggiornamento necessario del loro processo produttivo. Perché la formazione è un elemento imprescindibile per creare una cultura dell’innovazione.”

 

La prima edizione di MECSPE BARI si terrà presso la Nuova Fiera del Levante, dal 28 al 30 novembre 2019 dopo il canonico appuntamento di MECSPE Parma, che nella scorsa edizione ha registrato ben 53.442 visitatori (+17% rispetto all’edizione 2017), 2.260 aziende presenti e 110.000 mq di superficie espositiva.

 

 

 

 

MECSPE (FIERE DI PARMA, 28-30 MARZO 2019)

Giunta alla 18esima edizione, MECSPE è la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione, ed è punto di riferimento per il settore manifatturiero.I numeri di MECSPE 2018: 53.442 visitatori, 110.000 mq di superficie espositiva, 2.260 aziende presenti, 12 saloni tematici, 34 unità dimostrative e isole di lavorazione, 5 piazze dell’eccellenza, 58 convegni e workshop.

 

I saloni di MECSPE

Macchine e Utensili – macchine utensili, utensili e attrezzature; Fabbrica Digitale – tecnologie informatiche per la gestione di una fabbrica intelligente; Motek Italy – automazione di fabbrica; Power Drive – Sistemi – Componenti – Meccatronica; Control Italy – metrologia e controllo qualità; Logistica – sistemi per la gestione della logistica, macchine e attrezzature; Subfornitura Meccanica – lavorazioni industriali  in conto terzi;Subfornitura Elettronica  progettazione, lavorazioni elettroniche e componenti e accessori; Eurostampi, Macchine e subfornitura plastica, gomma e compositi –stampi e stampaggio; lavorazioni delle materie plastiche della gomma e dei compositi; Additive Manufacturing – rapid prototiping e 3D printing; Trattamenti e Finiture – macchine e impianti per il trattamento e la finitura delle superfici; Materiali non ferrosi e leghe- alluminio, titanio, magnesio, leghe leggere.

 

Le tappe 2018/2019 dei “LABORATORI MECSPE FABBRICA DIGITALE, La via italiana per l’industria 4.0”

Gli appuntamenti itineranti di Senaf, nati con l’obiettivo di attraversare i territori strategici che stanno affrontando il percorso di adesione al Piano nazionale Industria 4.0, proseguono il tour: il 21 settembre a Brescia e il 29 ottobre a Torino, con i rispettivi focus “Meccanica generale” e“Automotive”, il 4 dicembre a Catania, nella tappa dedicata all’ “Elettronica”, e a seguire Bologna l’8 febbraio, per discutere di “Iot e AI”. La roadmap termina come ogni anno a marzo, nell’ormai tradizionale appuntamento all’interno di MECSPE (Fiere di Parma, 28-30 marzo 2019).

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La principale manifestazione del manifatturiero 4.0 che da 18 edizioni si tiene a Parma raddoppia

">