Taras
Flashnews: 15 novembre 2018
Puglia: maltempo, allerta. Codice giallo per tarantino e Salento

Protezione civile, previsioni meteo


Apulia film forum, visita alle grotte di Castellana

Settanta operatori da tutto il mondo, l'entusiasmo per una potenziale straordinaria location

Di seguito un comunicato diffuso dai Comune di Castellana Grotte:

Una full immersion nel patrimonio naturalistico, culturale ed architettonico di Castellana Grotte. Settanta operatori cinematografici venuti da tutto il mondo in occasione dell’Apulia Film Forum hanno visitato lo scorso 13 ottobre le Grotte di Castellana ed il nostro centro storico al fine di proporlo come set per film e fiction. Il forum, dedicato all’incontro e alla creazione di partnership tra gli operatori del settore audiovisivo affinché sviluppino buone sinergie per realizzare i progetti filmici in coproduzione da girare in tutto o in parte in Puglia, è realizzato dalla Regione Puglia e dalla Fondazione Apulia Film Commission, con il Patrocinio di Eurimages e in collaborazione con il Comune di Monopoli, il Comune di Alberobello, il Comune di Castellana Grotte, Grotte di Castellana, Pugliapromozione e Aeroporti di Puglia.

Il pomeriggio partito con la visita alle Grotte di Castellana è proseguito con una visita nel centro storico che è stata aperta da un saluto dell’Amministrazione Comunale nella Sala delle Cerimonie del Municipio. Poi la visita nel centro storico, con guide in italiano ed inglese, iniziata da Piazza Nicola e Costa. Giunti in Largo Bari la prima sorpresa per i cineasti, la Banda Cittadina ha intonato le note delle marce della nostra festa patronale per far vivere e condividere con gli ospiti l’esperienza della nostra tradizione più antica. Poi la chiesa del Purgatorio con le opere di Vincenzo Fato dove è stato esposto il pallio processionale restaurato di recente ed esposto per l’occasione. Infine gli ospiti hanno potuto gustare una selezione di prodotti tipici locali, con impanata, focaccia, mozzarelle fatte al momento, bruschette e vini.

Una grande emozione, soprattutto per chi viene da lontano, realizzata grazie al contributo di associazioni ed aziende locali ad iniziare dall’Associazione 1171 L’Origine, che si è occupata della creazione del programma, della gestione della passeggiata, delle guide in lingua italiana ed inglese Arturo Del Muscio e Sandra Trirschler, del coordinamento dei partecipanti e dell’allestimento scenico dell’assaggio enogastronomico e molti dettagli che hanno regalato questo momento unico a tutti gli ospiti. Vanno ringraziati anche tutti i dipendenti e strutture comunali che con il loro impegno e dedizione hanno collaborato a vario titolo alla riuscita dell’evento, la Banda Cittadina che ha accompagnato la comitiva per le vie del centro, il Comitato Feste Patronali, presente all’iniziativa che ha esposto il pallio processionale e la visita nella chiesa del Purgatorio curata dal componente del comitato Eugenia Maria Rubino, le confraternite S.S. Sacramento, Sant’Onofrio e Addolorata, Masia S.S. del Carmine e Maria S.S. dell’Immacolata, la Coldiretti e l’Istituto Alberghiero per aver, rispettivamente, preparato e servito l’Impanata, il Caseificio Palmirotta, il Panificio Mancini, il Forno Caruso ed il Forno Paolo Narducci per taralli, focacce e friselle, l’Oleificio Angelo Valente, il Frantoio Sgobba ed il Frantoio Oleario di Giovanni L’Oliva che hanno permesso la degustazione di Olio Extravergine d’Oliva, il fioraio Ikebana, la Lavanderia Meridionale per il tovagliato, l’azienda vinicola Terre Carsiche e gli enologi Giovanni Aiello e Pierfabio Mastronardi. Una manifestazione che si è svolta anche nel segno dell’ambiente, posate e piatti usati erano biodegradabili e compostabili.

“E’ stato un grande onore accogliere gli operatori cinematografici – ha dichiarato il Sindaco di Castellana Grotte Francesco De Ruvo – con questa iniziativa abbiamo dimostrato che dopo la visita delle Grotte esiste una realtà fatta di tradizioni e cultura che solo il nostro centro storico può rappresentare, ci adopereremo affinché questa realtà emerga e diventi fattore di crescita per la nostra comunità”.

“Un grande ringraziamento – ha commentato l’Assessore alla Cultura Vanni Sansonetti – deve andare a tutte le istituzioni, associazioni e aziende che hanno reso possibile questa iniziativa, senza loro non sarebbe mai potuta nascere. Il nostro obiettivo è quello di proporre il nostro territorio come set per film e fiction al fine di divulgare le nostre tradizioni ed il nostro patrimonio culturale, architettonico e naturalistico. Dobbiamo investire tutti insieme per rendere questo sogno possibile. Vedere la felicità e la sorpresa negli occhi di questi cineasti ci ha riempito di energia per i prossimi passi e ci ha fatto capire il valore di quello che abbiamo e dobbiamo promuovere”.

“Siamo molto contenti di aver partecipato a questo momento di promozione con Apulia Film Commission – ha dichiarato Victor Casulli, presidente del CdA di Grotte di Castellana srl con Francesco Manghisi vice presidente e Maria Lacasella consigliera – innanzitutto perché si sostanzia un’attività che da diverso tempo portiamo avanti, ovvero connettere il sito carsico con il centro cittadino. Ci auguriamo, inoltre, di poter riprendere, anche grazie a questo intervento, una lunga tradizione delle grotte di Castellana dal punto di vista cinematografico. Già in passato, infatti, il sito carsico è stato location di diversi film e fiction. L’auspicio – ha concluso Casulli – è quello di riportare i riflettori del cinema all’interno delle grotte e continuare a promuovere il sito carsico anche grazie a produzioni di questo tipo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Settanta operatori da tutto il mondo, l'entusiasmo per una potenziale straordinaria location

">