Nuova costruzione
Flashnews: 19 marzo 2019
Giornalista salentina ripetutamente minacciata di morte, “confermare subito la scorta”

Per Marilù Mastrogiovanni la sollecitazione dell'eurodeputata Rosa D'Amato, il ministero dell'Interno "non può permettersi di perdere altro tempo"


Ginosa: sequestrati 65mila pezzi fra articoli per la casa ed elettrici

Accusa: sprovvisti di attestazioni obbligatorie a tutela della salute pubblica

Di seguito un comunicato diffuso dalla Guardia di finanza:

Continua l’azione delle Fiamme Gialle tarantine in tutto il territorio provinciale, finalizzata a contrastare quei soggetti economici che commercializzano prodotti sospetti di non essere conformi alla normativa sulla sicurezza e, pertanto pericolosi per il consumatore. Nel mirino dei Finanzieri della Tenenza di Castellaneta è finita un’attività commerciale con sede a Ginosa (TA), gestita da un cittadino di nazionalità cinese. I militari hanno rinvenuto all’interno del negozio oltre 65.000 pezzi, fra articoli per la casa ed apparecchi elettrici ed elettronici di varia tipologia, sprovvisti delle attestazioni obbligatorie a tutela della salute pubblica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accusa: sprovvisti di attestazioni obbligatorie a tutela della salute pubblica

">