Nuova costruzione
Flashnews: 21 marzo 2019
Mattinata: omicidio in strada. Ucciso Francesco Pio Gentile

Agguato intorno alle 20. L'uomo era ritenuto vicino al clan Romito


Fasano: truffa da mezza tonnellata di ferro e rame

Denunciato 46enne

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri:

I Carabinieri della Sezione Operativa del N.O.R. della Compagnia di Fasano, coadiuvati dai militari della Stazione di Torre Santa Susanna, al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un 46enne residente a San Vito dei Normanni per il reato di truffa. L’attività è scaturita a seguito della denuncia formalizzata qualche giorno addietro da un imprenditore di Fasano nei riguardi del 46enne. Quest’ultimo si era presentato nell’azienda dell’imprenditore asserendo di essere stato incaricato della raccolta dei rifiuti di rame e ferrosi per conto dell’azienda dove solitamente l’imprenditore li conferisce. L’imprenditore senza esperire ulteriori verifiche ha consegnato allo sconosciuto oltre 5 quintali di materiale tra ferro e rame senza ricevere il corrispettivo in denaro. Accortosi di essere stato raggirato, ha contattato i Carabinieri che sono riusciti ad individuare il truffatore, e provveduto a restituire il materiale al legittimo proprietario.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Denunciato 46enne

">