Taras
Flashnews: 10 dicembre 2018
Dichiarazione universale dei diritti umani, settanta anni fa

Venne firmata a Parigi il 10 dicembre 1948. Amnesty: Italia, gestione repressiva dei migranti


Martina Franca: abbiamo sbagliato giudice

Caso dell'isolato a rischio crolli (o crollo): Nigri non c'entra con la perizia relativa a pericoli per l'incolumità pubblica

dav

In rappresentanza della giudice Patrizia Nigri, l’avvocato Rosario Orlando diffida a rettificare. E lo facciamo.

Dunque: nell’articolo riguardante l’isolato a rischio di crolli (o crollo) qui pubblicato nei giorni scorsi, era riportato che la giudice Nigri  aveva commissionato l’accertamento tecnico preventivo risalente al dicembre 2014. La giudice Nigri si è invece occupata di quel contenzioso da marzo 2016. E non per la vicenda specifica dei rischi di crollo. Dunque non può essere ascritto a lei alcun comportamento di inerzia, in relazione alla perizia riguardante pericoli per l’incolumità pubblica. Abbiamo sbagliato giudice.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caso dell'isolato a rischio crolli (o crollo): Nigri non c'entra con la perizia relativa a pericoli per l'incolumità pubblica

">