CONFASI
Flashnews: 17 febbraio 2019
San Severo: la scelta del candidato sindaco finisce a pugni fra leghisti, un ricoverato

Caso scatenante, il sostegno ad una esponente di Forza Italia

Flashnews: 16 febbraio 2019
Gallipoli: elemosinante nigeriano sventa rapina al supermercato. E viene assunto

Bottino interamente recuperato


Corruzione: arrestati i giudici Antonio Savasta e Michele Nardi, ex del tribunale di Trani, e un poliziotto di Corato

Incarcerati l'ispettore Vincenzo De Chiaro e i due magistrati attualmente in servizio a Roma. Interdizione per due avvocati e un imprenditore

Corruzione nel periodo fra il 2014 e il 2016, quando erano in servizio a Trani. Per pilotare sentenze, soldi e gioielli. Sono stati arrestati con questa accusa i giudici Antonio Savasta, ex pm del tribunale tranese, e Michele Nardi, ex gip a Teani.

Entrambi attualmente in servizio a Roma, in due diversi uffici. Sono stati condotti in carcere.

Arrestato anche Vincenzo De Chiaro, poliziotto in servizio al commissariato di Corato.

Interdizione per un anno nei confronti degli avvocati Simona Cuomo, del Foro di Bari, e Ruggiero Sfrecola, del Foro di Trani. Misura interdittiva nei confronti di un imprenditore fiorentino, Luigi Dagostino.

Sequestro di beni, disposto dalla procura di Lecce, per complessivi due milioni di euro circa. Diamanti, immobili, un orologio Rolex d’oro, nel sequestro.

A carico di Nardi, Savasta, Di Chiaro e Cuomo le accuse di associazione per delinquere finalizzata ad una serie di delitti contro la pubblica amministrazione, corruzione in atti giudiziari, falso ideologico e materiale. Gli altri indagati, a vario titolo, devono rispondere di millantato credito, calunnia e corruzione in atti giudiziari. In totale gli indagati sono 18.


Carla Palone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Incarcerati l'ispettore Vincenzo De Chiaro e i due magistrati attualmente in servizio a Roma. Interdizione per due avvocati e un imprenditore

">