Flashnews: 20 agosto 2017
Taviano, scontro mortale: indagato per omicidio il conducente della Porsche

Impatto fra l'auto del 38enne di Zollino e una Toyota Yaris, morti un 24enne di Matino e una 23enne originaria dell'Ecuador

Elezioni comunali 2017: Martina Franca, ecco come l’ex sindaco punta ad andare al ballottaggio. Trenta voti in ballo, decisivi

Franco Ancona, inizialmente promosso al secondo turno, ne è stato escluso ieri sera dalla commissione elettorale. Ricorso preannunciato, sperando non sia necessario. Da non escludere il rinvio dello spareggio al quale è già ammesso Eligio Pizzigallo

Oggi pomeriggio torna a riunirsi la commissione elettorale a Martina Franca. Così come in tutti gli altri Comuni in cui si è andati al voto l’altro ieri. Solo che alla commissione di Martina Franca, oggi, sarà presentato un documento di Franco Ancona, ex sindaco e ricandidato alla poltrona di primo cittadino. La sostanza: Ancona è stato estromesso dal ballottaggio per decisione del presidente della commissione, giudice Lorenzo De Napoli. Il quale non ha tenuto conto, secondo Ancona, di trenta voti a favore dell’ex primo cittadino. Il problema risiede nel verbale legato a un seggio di votazioni.

Qualora l’ufficio elettorale, sulla scorta della comunicazione di Ancona, tenesse conto della presa di posizione (fatta di una corposa documentazione) dell’ex sindaco, questi andrebbe al ballottaggio a scapito di Pino Pulito che,appunto ieri sera, per decisione di quella commissione, è tornato in gioco avendo sancito, il giudice De Napoli, che Pulito ha sette voti in più di Franco Ancona.

Se dalla commissione elettorale non dovesse arrivare nessun segnale per dare quei trenta voti a Franco Ancona, sarebbe immediato il ricorso. Si occupa di questa materia la professoressa Gabriella De Giorgi Cezzi. In caso di ricorso, la risposta dovrebbe arrivare entro 48 ore.

Non va escluso, in questo caos fatto di sorpassi, controsorpassi, possibili ricorsi eccetera, un rinvio del ballottaggio. Avrebbe del clamoroso. Però, le due settimane di tempo per preparare lo spareggio, in condizioni del genere, per un candidato (Ancona o Pulito che sia) non ci sarebbero. Sin da ora. Aspetta di conoscere il nome del suo contendente, Eligio Pizzigallo che ha già passato il primo turno della gara elettorale per diventare sindaco di Martina Franca.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *