Flashnews: 26 maggio 2018
Conversano: allarme bomba al castello

Segnalazione anonima


Elezioni politiche 2018: rimborsi ma solo a chiacchiere? M5S nella bufera per una decina di parlamentari. Si autosospende il leccese Buccarella

La giornataccia (non la prima di questa campagna elettorale) del movimento guidato da Di Maio si arricchisce anche del candidato massone

“Mi considero autosospeso dal M5s per tutelare anche la mia serenità personale e familiare”. Dopo il servizio della trasmissione Le Iene, il senatore uscente e candidato Maurizio Buccarella, di Lecce, si autosospende. Nel mirino di quel servizio anche Barbara Lezzi, altra senatrice (e candidata) salentina. La questione è quella dei rimborsi. A fronte dell’annuncio della restituzione di parti degli stipendi, secondo ciò che punta a far emergere il servizio tv, i rimborsi veri non ci sarebbero stati. Ciò, da parte di una decina di parlamentari M5S della passata legislatura. Per il movimento con a capo Luigi Di Maio, pure il candidato massone, Vitiello, di Napoli, ad aggiungere imbarazzo in una giornata nera, di questa campagna elettorale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *