Taras
Flashnews: 17 gennaio 2019
Bari-Putignano, capotreno aggredito “da un idiota senza biglietto”

Convoglio delle ferrovie sud est


Terminato il trasporto-record, impresa di Martina Franca: 600 tonnellate

Un automezzo lungo 75 metri ha trasferito il condensatore dal bergamasco a Mantova, 189 chilometri in tre settimane. Unanime ammirazione per Marraffa

“Sono orgoglioso di questi uomini. Se oggi siamo in grado di fare queste cose è grazie a loro.” Lo dice Michele Marraffa al termine di un trasporto più unico che raro, una cosa da seicento tonnellate in strada. In Lombardia il trasporto che ha suscitato ammirazione in tutta Italia e anche all’estero, protagonista lo staff dell’azienda che ha sede a Martina Franca.

Il trasporto del condensatore dal bergamasco al porto fluviale di Mantova per poi essere imbarcato su una chiatta alla volta di Marghera ha richiesto una preparazione di sei mesi. Il percorso di 189 chilometri è stato compiuto in tre settimane, dal 20 dicembre. Il mezzo di trasporto dell’imprrsa pugliese era lungo 75 metri. Ci hanno lavorato 25 persone. Una cosa inaudita, incredibile. Ma vera.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un automezzo lungo 75 metri ha trasferito il condensatore dal bergamasco a Mantova, 189 chilometri in tre settimane. Unanime ammirazione per Marraffa

">