Nuova costruzione Divingusto Divingusto
Flashnews: 19 aprile 2019
Xylella, tra Fasano e Ostuni “riprese le eradicazioni”

Dodici alberi

Flashnews: 19 aprile 2019
Lecce: operato per ernia, asportato un testicolo. Condanne per l’accaduto nel 2010

Primo grado: al giovane salentino riconosciuto di avere subìto danni da quell'intervento


Leporano: beneficenza, consegnato defibrillatore

Stamani

Di seguito il comunicato:

 

Consegnato nelle mani del Commissario prefettizio del Comune di Leporano, dott. Mario Volpe, il defibrillatore acquistato con le offerte raccolte in occasione del concerto per due pianoforti, eseguito a dicembre 2018, nel castello Muscettola, dai maestri Agnese Urso e Gaetano Frascella, dell’ Accademia Musicale Mediterranea diretta dal Maestro Cosimo Damiano Lanza. Iniziativa del Balivato di Puglia del P.T.H.M. (Prioratus Templi Hieroslimitano Mikaelis), guidato dal Balivo Gennaro Forconi, in collaborazione con l’ Accademia Musicale Mediterranea e i Lions Club Falanto Taranto. La consegna è avvenuta nella casa comunale di Leporano a cura del portavoce nazionale (Gran Araldo) PTHM, dott. Francesco Ruggieri, dall’Avv. Francesco D’ Errico, delegato dal Balivo, e dalla vice presidente dei Lions Club Falanto Taranto Giorgia Mascolo. Il dott. Volpe si è detto disponibile ad organizzare una prossima manifestazione pubblica in occasione del posizionamento del defibrillatore nella piazza del Paese. Il Balivato di Puglia raggruppa varie Commende, che rappresentano il livello operativo dell’organizzazione neo templare; alla iniziativa di dicembre, in particolare, hanno aderito le Commende guidate dai Commendatori di Taranto, avv. Francesco D’Errico, di Manduria, Aldo Chimienti, di Sava, Tonino Maggi, di Avetrana, il preside Michelino Fistetto, nonché i commendatori del Balivato di Puglia Simplicio del Moro e Vito Lumaca.
Il PTHM è un’organizzazione laica che si ispira ai Cavalieri Templari in riferimento ai valori cristiani e di difesa della Fede. “Uomini moderni dai valori antichi”, come ama ripetere il Priore (la massima carica internazionale), il dott. Raffaele Sepe, i neo templari del PTHM perseguono, come fondamentali finalità statutarie la diffusione della cultura, della fratellanza, della solidarietà. Una delle caratteristiche più rilevanti è la massima apertura alla società; tutti i Capitoli (gli incontri rituali) sono aperti al pubblico e, inoltre, di recente è stata realizzata un’apposita APP che consente a chiunque la scarichi (gratuitamente e su qualunque piattaforma, Android o IOS) di conoscere tutte le inziative in programma ed ogni utile indicazione per aderire.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stamani

">