Taras
Flashnews: 17 gennaio 2019
Bari-Putignano, capotreno aggredito “da un idiota senza biglietto”

Convoglio delle ferrovie sud est


Lecce: commissario prefettizio Ennio Maria Sodano

Barese 66enne, già prefetto di Bologna e Padova. Rimarrà in carica fino alle elezioni comunali anticipate

È Ennio Mario Sodano il commissario prefettizio al Comune di Lecce, dopo la fine prematura della giunta di Carlo Salvemini e lo scioglimento del consiglio comunale: il decreto di nomina è stato notificato a Palazzo Carafa alle ore 14.02, che affida al commissario la provvisoria amministrazione dell’Ente coi poteri del sindaco e della giunta municipale.

Nato a Bari, nel 1953, è stato prefetto a Padova e Bologna e viceprefetto a Milano. Da direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, ha sottoscritto il Protocollo di Intesa per la realizzazione del nuovo “Polo della Giustizia” del capoluogo salentino proprio su terreni confiscati alla criminalità organizzata.

Nelle prossime ore, Sodano, che verrà affiancato da tre subcommissari (dei quali si attende la nomina), s’insedierà con il compito di traghettare il Comune fino alle prossime elezioni amministrative, che si terranno a maggio. (leccesette.it)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Barese 66enne, già prefetto di Bologna e Padova. Rimarrà in carica fino alle elezioni comunali anticipate

">