Flashnews: 26 marzo 2017
Emanuele Morganti, venti anni: ammazzato di botte dal branco

Accaduto ad Alatri. Voleva difendere la fidanzata dalle molestie di un ubriaco, è morto in serata

Droga: Ceglie Messapica, due arrestati. Uno è di Cisternino. Trovati in possesso di oltre sette chili di marijuana

Cellino San Marco: arrestato per minacce all'ex moglie e al nuovo compagno di lei

Di seguito alcuni comunicati dei carabinieri:

I Carabinieri della Compagnia di Fasano, nell’ambito di servizi svolti al fine di prevenire e reprimere i reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, in Ceglie Messapica, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, ZIZZI Francesco, classe 1980 di Cisternino e V.G, classe 1981 di Ceglie Messapica.

I militari, a seguito di perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione dell’arrestata, hanno rinvenuto complessivi Kg. 7,600 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, suddivisa in 32 buste, nonché materiale per il taglio, confezionamento della stessa e due bilancini di precisione, il tutto sottoposto a sequestro.

Dopo le formalità di rito e come disposto dall’A.G. competente, ZIZZI Francesco è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi, mentre V.G. è stata tradotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

—–

I carabinieri della Stazione di Cellino San Marco, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Brindisi nei confronti di un uomo del luogo.

Il predetto, nei decorsi mesi di agosto e dicembre 2016, aveva minacciato e molestato la ex coniuge e il suo attuale compagno, procurando nei confronti delle due persone un grave stato di ansia sfociato nel timore di conseguenze per la loro incolumità personale.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

foto arresto Compagnia Carabinieri Fasano

 

 

 

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *