Taras
Flashnews: 11 dicembre 2018
San Giovanni Rotondo: incendio in casa, morto 26enne disabile

Nel centro storico. Il sindaco: necessario un distaccamento dei vigili del fuoco

Flashnews: 11 dicembre 2018
Bari: sequestrata la sede di Casapound

Inchiesta su aggressione ad esponenti della sinistra a fine settembre. Ventotto indagati per riorganizzazione del partito fascista


Martina Franca, le spese comunali per le feste di Natale e il caso con un anno di ritardo

La programmazione proposta su base triennale risale a dicembre 2017

Anche l’ordine del giorno presentato dalle opposizioni. Si vuol sapere il contenuto del provvedimento comunale per le feste natalizie a Martina Franca. Una spesa da 120mila euro complessivi in tre anni. Una cosa che sul piano politico ha messo in difficoltà anche la maggioranza di centrosinistra e in particolare il Pd un cui esponente, in consiglio comunale, si è dichiarato indipendente.

Peraltro il provvedimento non è cosa di ora e non è cosa dell’attuale assessore comunale al ramo, la prima volta dell’iniziativa di quei due imprenditori. Gli organizzatori dell’iniziativa presentarono a dicembre 2017 la proposta per realizzare gli spettacoli, a quelle somme e con impegno triennale da parte dell’ente. E gli incontri con gli amministratori di un anno fa (sindaco, assessore, capogruppo Pd) compreso il parere della segretaria generale dell’ente furono tali da dare il via libera al programma di manifestazioni. Ci si sorprende con un anno di ritardo, forse. Perché l’anno scorso la cosa piacque.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La programmazione proposta su base triennale risale a dicembre 2017

">