Nuova costruzione
Flashnews: 20 marzo 2019
Droga: nove arresti tra Foggia, Isernia e Roma

Presunto capo dell'organizzazione, il pugliese Vincenzo Ricci

Flashnews: 20 marzo 2019
Roma: accusa di corruzione, arrestato Marcello De Vito presidente assemblea capitolina. Esponente M5S

Inchiesta sulla costruzione dello stadio


Martina Franca, presentato il Chamber music festival

Seconda edizione da sabato

Di Anna Lodeserto:

Dal 12 al 20 gennaio si svolgerà a Martina Franca la seconda edizione del “Chamber music festival”. La rassegna è stata presentata stamattina al Caffè del Giglio, nel centro storico della località della valle d’Itria.

Concerto inaugurale sabato a Ceglie Messapica, teatro comunale, con inizio alle 19.30.

Mercoledì 16 gennaio sarà la sala consiliare del Comune di Martina Franca ad ospitare il concerto (ore 20,30).

Sabato 19 gennaio appuntamento di nuovo a Martina Franca, nella biblioteca comunale del palazzo ducale. Sempre nella biblioteca martinese, la sera successiva, concerto conclusivo della rassegna.

“Gennaio è sintomatico della destagionalizzazione degli eventi culturali” ha sostenuto l’assessore alle Attività culturali del Comune di Martina Franca, Antonio Scialpi.c “Novità di questa edizione, il coinvolgimento del Comune di Ceglie Messapica”. Questa collaborazione è il risultato di un’unità di intenti che punta alla crescita culturale, e non solo quella, della valle d’Itria.

il consulente organizzativo Carlo Dilonardo ed i direttori artistici del Festival Ludmila Ignatova e Andrea Monarda hanno preso parte alla conferenza stampa odierna (foto).

“È un onore per noi – hanno affermato i direttori artistici della manifestazione – sapere che non solo le persone ma anche le istituzioni del nostro territorio si siano impegnate per sostenere l’idea del festival. Si desidera promuovere i giovani talenti del territorio rendendoli protagonisti insieme ad interpreti di livello nazionale”.

In questa seconda edizione del festival si esibiranno alcuni studenti del conservatorio “Nino Rota” di Monopoli e dell’istituto superiore di studi musicali “Giovanni Paisiello” di Taranto.

“Siamo convinti del fatto che la collaborazione del festival con le istituzioni musicali del territorio sia destinata ad essere sempre più proficua”.

Tutti i concerti saranno ad ingresso libero.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seconda edizione da sabato

">