CONFASI
Flashnews: 17 febbraio 2019
San Severo: la scelta del candidato sindaco finisce a pugni fra leghisti, un ricoverato

Caso scatenante, il sostegno ad una esponente di Forza Italia

Flashnews: 16 febbraio 2019
Gallipoli: elemosinante nigeriano sventa rapina al supermercato. E viene assunto

Bottino interamente recuperato


Pio e Amedeo, l’irriverenza al festival di Sanremo

Anche Graziano Galatone fra gli ospiti della seconda serata

A mezzanotte della seconda serata, l’irriverenza è salita sul palco di Sanremo. I foggiani Pio e Amedeo sono arrivati al vertice dello spettacolo tv italiano.

Hanno parlato con Claudio Baglioni, hanno trattato i temi sociali più importanti con la leggerezza che non è superficialità, hanno parlato delle questioni politiche divertendo il pubblico e hanno fatto riflettere. Molto. Soprattutto nella parte finale dell’intervento, quando hanno citato “Uomini persi” di Baglioni e hanno fatto chiari riferimenti al senso di umanità che non va perso. Veramente molto bravi. E chissà se in un ipotetico Baglioni-ter nel 2020 la loro autocandidatura per la conduzione non vada in porto.

È stata poi la volta di “Bella”, di Riccardo Cocciante che ha portato a Sanremo, dunque, un brano dal musical Nôtre-Dame de Paris. Fra gli interpreti Graziano Galatone, il cantante di Palagianello.


Carla Palone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anche Graziano Galatone fra gli ospiti della seconda serata

">