Flashnews: 19 agosto 2017
Gallipoli: 19enne di Bergamo denuncia di essere stata violentata da sette ragazzi

Ricoverata in ospedale. Stupro di gruppo, indagano i carabinieri

Flashnews: 19 agosto 2017
Barcellona: morta anche Carmen Lopardo, 80enne originaria della provincia di Potenza e residente in Argentina

Tre vittime italiane nell'attentato, deceduti anche Bruno Gulotta, 35enne di Legnano, e Luca Russo, 25enne di Bassano del Grappa

Regione Puglia, quanto costano alla collettività gli stipendi (e accessori) di presidente, assessori e consiglieri

Dati 2017: molti milioni di euro in un territorio in cui la disoccupazione è al 21,5 per cento, le assunzioni sono diminuite del 6,7 per cento e quasi 19 famiglie su cento sono in condizioni di povertà relativa

C’è chi restituisce una parte, c’è chi rinuncia all’emolumento accessorio. Complessivamente, però ,la spesa pubblica questa è. Di Nino Sangerardi:

Quanto spende la Regione Puglia,anno 2017, per il salario in favore di consiglieri e assessori e vicepresidenti e presidenti?

Vediamo. Si chiama “ indennità di carica e di funzione”. E’ fissata in 7.000,00 euro lordi,da versare ogni mese al consigliere,più 2.700,00 euro a chi ricopre la mansione di presidente della Giunta e del Consiglio regionale,più 1.500,00 euro a vicepresidente della Giunta e del Consiglio regionale e assessori consiglieri,più 1.200,00 euro a presidente del Gruppo consiliare e presidente della Commissione consiliare e segretario consigliere e assessori esterni.

Pertanto l’importo da corrispondere,in 365 giorni, a consiglieri e assessori esterni è pari a 5.000.000,00 euro.

Un altro emolumento è denominato “ spese per esercizio di mandato”. A chi spetta? Ai consiglieri, definiti in misura uguale indipendentemente dall’incarico svolto dal medesimo consigliere regionale. La retribuzione? Quattro mila e cento euro mensili. La somma annuale impegnata è di euro 2.607.000,00.

Si apprende,dagli incarti visionati, che c’è la copertura assicurativa contro i rischi da infortuni di consiglieri e assessori regionali. Ha un costo di 22.750,00 euro (periodo 1° gennaio-31 dicembre 2017).Polizza sottoscritta con Unipol Sai spa,agenzia di Bari.

In favore dei Gruppi politici consiliari vengono assegnati contributi economici. Motivo? Svolgere funzioni istituzionali e iniziative di genere vario : spese postali e di cancelleria e trasporto e tipografico,aggiornamento culturale e scientifico,acquisto libri e riviste e giornali,collaborazioni di esperti. Elargizione mensile di 5 mila euro per ciascun consigliere. I Gruppi presenti in Consiglio regionale sono nove,formati da un minimo di 3 a un massimo di 14 consiglieri. Per l’anno 2017 sono stati erogati 255.000,00 euro.

Notevole la cifra che la Regione sborsa,per l’annata 2017, riguardo “…l’assegno vitalizio mensile o di reversibilità” a beneficio di ex consiglieri regionali o aventi diritto(vedove) : 15.200.000,00 euro.

La remunerazione è di varia entità : 9.724.81 euro lordi mensili o 7.779.85 euro o 5.618.79 euro o 4.322,14 euro.

Un diritto riconosciuto—dalla Legge n.8/2003– ai consiglieri cessati dal mandato elettorale,a decorrere dal sessantesimo anno di età purchè abbiano pagato i contributi obbligatori per almeno cinque anni.

Stipendi e reversibilità che permettono,diciamo così, una buona vita a fronte dei seguenti dati sulla Puglia comunicati(10 gennaio 2017) dal sindacato CGIL : 21,5% tasso di disoccupazione,18,7% famiglie nella fascia di povertà relativa,27,9% persone a rischio povertà,tra gennaio e ottobre 2016 le assunzioni sono diminuite del 6,7% rispetto al 2015.

Dulcis in fundo, sono 338 mila i giovani che non studiano e non lavorano e tra gennaio e ottobre 2016 sono stati venduti la bellezza di cinque milioni e 745 mila voucher(buoni lavoro di 7,5 euro ad ora) mentre nel 2015 circa quattro milioni e 400 mila.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *