Taras
Flashnews: 17 gennaio 2019
Bari-Putignano, capotreno aggredito “da un idiota senza biglietto”

Convoglio delle ferrovie sud est


Mola di Bari: parto in casa la notte della befana, gli operatori del 118 spiegano per telefono al papà come fare

Repentina nascita della bambina

Forse la scopa della befana sarebbe servita sul serio la scorsa notte. Per accorciare la distanza da quel terzo piano di Mola di Bari e il presidio ospedaliero di Noicattaro.

Al terzo piano, del palazzo senza ascensore, abita la famiglia della partoriente alla quale, alle due e un quarto di notte, si sono rotte le acque. Impossibile arrivare in tempo con.l’ambulanza da Noicattaro e impossibile, per quella donna, fare i tre piani a piedi.

Allora è toccato al papà, assistito da altri parenti. Gli operatori del 118 hanno dato indicazioni per telefono e il papà ha fatto anche il levatore. E lo ha fatto benissimo, assistendo la moglie per far venire al mondo la loro bambina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Repentina nascita della bambina

">