Nuova costruzione Divingusto Divingusto
Flashnews: 20 aprile 2019
Bari: neonato morto nel parto in casa. Indaga la polizia

Accaduto all'alba

Flashnews: 20 aprile 2019
Foggia e Gargano, operazione antidroga: arresti

Operazione della polizia


“Via col vento”, il più grande kolossal di tutti i tempi compie ottanta anni

"Quattro matrimoni e un funerale" è arrivato a 25

Di Anna Lodeserto:

Due anniversari importanti ricorrono nel 2019:
80 anni dall’uscita nelle sale cinematografiche del film ” Via col vento” ed i 25 anni della pellicola ” 4 matrimoni ed 1 funerale”.
Celeberrima è la frase ” francamente me ne infischio” pronunciata da Reth sull’uscio di casa.
Il film “Via col vento” è ispirato fedelmente all’omonimo libro della giornalista Margaret Mitchell.
La pellicola , iniziata da George Cukor e finita da Victor Fleming, ha come protagonisti Clark Gable e Vivien Leigh. La storia è ambientata durante la guerra civile americana e l’età della Ricostruzione. Il film racconta, nelle sue quattro ore di proiezione, di Rossella O’Hara, una delle tre figlie di Geraldo O’Hara ricco proprietario terriero di Tara in Georgia.
Del 1994 è il film ” Quattro matrimoni ed un funerale” di Mike Newell.
Il cast del film si è riunito dopo 25 anni dalla prima uscita per lanciare uno spettacolo di beneficenza “Red Nose Day”.
La pellicola ha come protagonista Charles ( Hugh Grant) un giovane inglese particolarmente introverso ed incline alla goffaggine. Attorno a Hugh Grant ruota un gruppo di amici che si ritrova per partecipare a quattro matrimoni ed un funerale.
Il “Red Nose Day” è un evento biennale ideato dall’associazione Comic Relief, che va in scena in Gran Bretagna dal 1988.
L’obiettivo dell’iniziativa è quello di raccogliere fondi e sensibilizzare l’opinione pubblica su numerosi argomenti di interesse civile e sociale che riguardano il Regno Unito.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

"Quattro matrimoni e un funerale" è arrivato a 25

">