Nuova costruzione
Flashnews: 25 maggio 2019
Mercatone Uno, chiuso per fallimento. In Puglia la crisi riguarda 256 lavoratori

Decisione del tribunale di Milano

Flashnews: 25 maggio 2019
Ginosa: mangiano funghi. Un ricoverato in rianimazione

Intossicati anche la moglie e il figlio


Guardia di finanza di Martina Franca: sequestri di beni per sette milioni e mezzo di euro a tre aziende

Operanti nella provincia

La compagnia della Guardia di finanza di Martina Franca, in provincia di Taranto, ha eseguito un decreto di sequestro preventivo per equivalente di beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie per un totale di oltre 7,6 milioni di euro nei confronti dei titolari di tre aziende situate nelle province di Taranto, Bari e Napoli attive nel settore della distribuzione. Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Taranto, Rita Romano, fa seguito a una ispezione avviata nei confronti di un’azienda di Massafra e successivamente estesa alle altre due aziende. I controlli hanno permesso di accertare una frode fiscale di oltre 13 milioni di euro, nonche’ ricavi sottratti a tassazione per 15 milioni e Iva evasa per oltre 3,2 milioni. La frode fiscale si basava sulla falsa fatturazione di bibite e liquori destinati al mercato italiano a una fittizia società slovena di fatto riconducibile ad una impresa del Tarantino. (tgnorba)


allegro italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Operanti nella provincia

">